Franco Interlenghi

Franco Interlenghi

 
Bio
Franco Interlenghi iniziò la carriera come attore bambino nel 1946, quindicenne, come co-protagonista, con Rinaldo Smordoni, del film neorealista Sciuscià, di Vittorio De Sica. I due ragazzi, presi letteralmente dalla strada, contribuirono in modo determinante al successo internazionale del film, premiato con l'Oscar al miglior film straniero[1]. Per Interlenghi, il film di De Sica fu solo l'inizio di una lunga carriera di attore. Con un volto di giovane bello e una recitazione intensa e pulita, fu interprete di molti film diretti da registi di fama. Recitò in Don Camillo (1952) di Julien Duvivier, I vinti (1953) di Michelangelo Antonioni, I vitelloni (1953) di Federico Fellini, Giovani mariti (1958) di Mauro Bolognini. Luchino Visconti lo diresse a teatro in Morte di un comme...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO