Frank Wolff

Frank Wolff

 
Bio
Nato a San Francisco da un medico di origine tedesca, Wolff interpretò numerosi film italiani di genere nel corso degli sessanta, proponendosi come attore duttile e capace. Era buon amico di Monte Hellman, che lo diresse in Beast from Haunted Cave (1959), nel suo primo ruolo di spicco. Roger Corman, con il quale lavorò in diverse pellicole alla fine degli anni cinquanta, gli suggerì di trasferirsi in Europa, pensando vi avrebbe trovato maggior successo. In Italia fu lanciato da Francesco Rosi, che lo volle per il suo Salvatore Giuliano (1961) e gli affidò il ruolo di Gaspare Pisciotta, luogotenente del bandito. Il primo ruolo da protagonista ottenuto nella penisola, e probabilmente tra i più significativi della carriera, fu quello di Galeazzo Ciano ne Il processo di Verona, diretto ...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO