Valentina Cortese

Valentina Cortese

 
Bio
Nata a Milano da una famiglia originaria di Stresa, trascorse l'infanzia nei territori cremaschi, tra Agnadello e Rivolta d'Adda. Debuttò nel cinema in L'orizzonte dipinto (1940). Ottenne il suo primo successo interpretando Lisabetta nel film La cena delle beffe (1942) di Alessandro Blasetti. Dotata di una forte presenza scenica, grazie a pellicole come La regina di Navarra (1942) di Carmine Gallone, Orizzonte di sangue (1943) di Gennaro Righelli e Quartetto pazzo (1945) di Guido Salvini, Valentina Cortese si impose come nome di richiamo del cinema degli anni Quaranta. Nel 1948 partecipò a I miserabili di Riccardo Freda, in cui recitò accanto Marcello Mastroianni. Insieme avrebbero interpretato anche Lulù (1953) di Fernando Cerchio. Nel 1948 firmò un contratto con la 20th Century ...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

OGGI
04:18
Iris


Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO