Marc Porel

Marc Porel

 
Bio
È il figlio dell'attrice di teatro e di cinema Jacqueline Porel (nipote di Rejane) e dell'attore Gérard Landry (artista molto prolifico, con più di cento film al suo attivo). Fisico scattante e volto piacente, Marc Porel debuttò come attore nel film Il 13° uomo (1966) di Costa-Gavras, interpretando piccole parti in pellicole quali Il clan dei siciliani (1969) di Henri Verneuil. Nel 1972 partecipò a Ludwig di Luchino Visconti ed a Non si sevizia un paperino di Lucio Fulci. In quest'ultimo thriller interpretò il difficile ruolo di un sacerdote folle. Recitò anche in altri film poliziotteschi, girati in Italia e di grande successo, come Tony Arzenta (1973) di Duccio Tessari, nel ruolo di un feroce criminale accanto ad Alain Delon, Uomini si nasce poliziotti si muore (1975) di Rugger...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

DOPODOMANI
12:20
Rai Movie


Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO