L

L'imbalsamatore

3.39
VOTA:        
Titolo originale
L'imbalsamatore

Trama
L'imbalsamatore è un film del 2002 diretto da Matteo Garrone, presentato nella Quinzaine des Réalisateurs al 55º Festival di Cannes.[2] Questo film è riconosciuto come d'interesse culturale nazionale dalla Direzione generale Cinema e audiovisivo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo italiano, in base alla delibera ministeriale del 4 settembre 2001. Il film riprende la vicenda di cronaca romana del "nano di Termini" Domenico Semeraro (Ostuni 1946 - Roma 1990), un tassidermista omosessuale, ucciso dal suo protégé, Armando Lovaglio (Roma, 1969 - Formello 2017), nel 1990.[3][4][5] L'intento di Garrone è stato quello di raccontare la storia di un uomo che ricerca la bellezza inseguendo un amore impossibile verso un ragazzo giovane e bello.[3] Gli attori scelti dal regista per l'interpretazione dei tre personaggi principali sono Ernesto Mahieux, che nei panni di Peppino ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista,[6] Valerio Foglia Manzillo, ex modello e al debutto nel cinema nel ruolo di Valerio, e Elisabetta Rocchetti nel ruolo di Deborah[2], fidanzata di Valerio. Il film è stato girato al Villaggio Coppola, una frazione di Castel Volturno nota per essere stata costruita in modo completamente abusivo[7] e Cremona.[3] Le musiche sono state affidate alla Banda Osiris, e la colonna sonora è stata pubblicata in L'imbalsamatore, quarto album del gruppo musicale vercellese.
Trama completa (wikipedia)

Genere
drammatico, thriller

Durata
101

Anno
Italia 2002

Regista

Cast


Film NON in programmazione

Potrebbe piacerti anche:

02:28
Italia 1

Requiem for a Dream

3.92
Drammatico
Anno: 2000
Regia: Darren Aronofsky
Cast: Ellen Burstyn, Jared Leto, Jennifer Connelly, Marlon Wayans, ...
VOTA:        

Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO