Nanni Loy

Nanni Loy

 
Bio
Nanni Loy lavorò come assistente di Alessandrini, Zampa e Genina, documentarista, regista e montatore[1]. Dopo essersi diplomato presso il Centro sperimentale di cinematografia di Roma nel 1948, esordì alla regia con Parola di ladro (1957), umoristico e fine giallo in costume, diretto assieme a Gianni Puccini, con il quale girò l'anno successivo Il marito. Dopo aver consolidato la sua vena umoristica con Audace colpo dei soliti ignoti (1959), si affermò con due film sulla Resistenza: Un giorno da leoni (1961) e Le quattro giornate di Napoli (1962), affresco popolare e vigoroso, per poi dedicarsi alla spiritosa trasmissione televisiva Specchio segreto (1964), prima apparizione italiana del genere della candid camera[2]. Nel 1971 fu uno degli ottocento firmatari di un...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

DOMANI
10:05
Rai Movie


Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO