Francesco Miccichè

Francesco Miccichè

 
Bio
Figlio del critico cinematografico Lino[1], inizia come assistente operatore nei primi anni novanta. Lavora con diversi direttori della fotografia tra i quali Arnaldo Catinari, Renato Tafuri e Camillo Bazzoni. Con Arnaldo Catinari esordisce come operatore di macchina in La vera vita di Antonio H. di Enzo Monteleone. Negli anni successivi è operatore e direttore della fotografia per film, documentari e cortometraggi. Il suo primo cortometraggio è Baci proibiti, con Pierfrancesco Favino e Elda Alvigini, ed è la storia di un uomo che confessa la propria perversione: osservare le coppie di amanti che si baciano per strada. Il corto è presentato alla 53ª Mostra del Cinema di Venezia (sezione Finestra sulle Immagini) e vince numerosi premi, tra cui il Premio Vittorio Mezzogiorno n...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO