Castellano e Pipolo

Castellano e Pipolo

 
Bio
Si conoscono nella seconda metà degli anni cinquanta nella redazione del Marc'Aurelio, noto giornale satirico dell'epoca. Castellano, ingegnere mancato e Pipolo, bancario, si ritrovano così a disegnare vignette umoristiche nello stesso giornale che ha visto formarsi tra gli altri Federico Fellini ed Ettore Scola. Nascono quindi una solida amicizia ed un sodalizio artistico che dureranno per oltre 40 anni. L'esordio nel cinema è a cavallo tra gli anni cinquanta e sessanta, con vari soggetti e sceneggiature tra i quali Totòtruffa 62 con Totò, Il federale e La voglia matta con Ugo Tognazzi. Nello stesso periodo in televisione firmano alcuni varietà storici come Studio Uno, Scala reale, Che domenica amici oltre a varie Canzonissime. A fine anni settanta abbandonano momentaneamente la TV...

Biografia completa (wikipedia)

FILMOGRAFIA COMPLETA


In programmazione

DOMANI
08:35
Premium Cinema Comedy


DOPODOMANI
12:02
Rete 4


Registrati per ricevere consigli su misura per te.



Accesso ACCESSO